Centro Assistenza - Proprietario

Trova le risposte alle domande più frequenti

Cosa fare se ricevo una multa presa da un viaggiatore?

Per qualsiasi contravvenzione riferita a un periodo corrispondente a una prenotazione, ogni responsabilità rimane a carico del viaggiatore, in quanto conducente principale.

In caso di infrazioni al Codice della strada, l'obbligo di pagamento spetta alla persona intestataria del verbale, ovvero:

  • nel caso di contestazione immediata da parte degli agenti, al conducente.
  • nel caso di multa recapitata, al proprietario del veicolo. In tale caso si tratta di anticipare l’importo della multa, che verrà poi recuperato nei confronti del responsabile dell’infrazione.

In Italia non è possibile modificare l’intestatario della multa recapitata a domicilio. Infatti, per non pagare la sanzione, come stabilisce l'articolo 196 del Codice della strada, occorrerebbe che il proprietario dimostri che la circolazione del veicolo è avvenuta contro la sua volontà, cosa che a fronte di un contratto di comodato d’uso ovviamente non è possibile poiché il proprietario ha volontariamente permesso l’utilizzo del suo veicolo

Se la sanzione comporta la perdita di punti sulla patente, per evitarla il proprietario del veicolo deve fornire all'organo di polizia i dati personali e della patente del conducente al momento della violazione.


Qual è la quindi la procedura da seguire? 

In caso di contravvenzione o pedaggio:

Se ricevi una multa o una notifica di mancato pagamento di un pedaggio, ti invitiamo a pagarla e contattarci immediatamente presentando la multa in questione. Ci metteremo in contatto con il viaggiatore e ti supporteremo nel rimborso dell'importo dovuto. Yescapa, tuttavia, non assume alcuna responsabilità in caso di mancato recupero della somma anticipata. 

In caso di decurtazione dei punti dalla patente:

Nel caso di violazioni per cui il Codice della Strada prevede la perdita di punti della patente questi vengono decurtati al conducente. Alla ricezione del verbale, il proprietario dovrà obbligatoriamente notificare all’organo che ha accertato la violazione, i dati personali e della patente del conducente, al massimo entro 60 giorni dalla data di notifica della multa.

Tutte le informazioni del conducente (nome,cognome e numero della patente di guida) sono indicate sul contratto di viaggio che dovrà obbligatoriamente essere compilato prima della partenza.