La cauzione, cos'è?

Il deposito cauzione, o cauzione, viene fissato dal proprietario. La legge non definisce né l'importo minimo, né la percentuale, tuttavia i prezzi praticati sul sito variano dai 500 ai 2000 €.

La cauzione ha la funzione specifica di garanzia preventiva a fronte di tutti i possibili inadempimenti del conducente/viaggiatore. Serve infatti a coprire eventuali danni interni provocati dal viaggiatore e non rimborsarti dall'assicurazione (es: utensili da cucina, tavolo da picnic, kit di pulizia, ecc).

La cauzione deve essere consegnata al proprietario il giorno della partenza, sotto forma di contanti, assegno o tramite bonifico bancario. 

Se non vi sono danni constatati durante l'ispezione del veicolo e non viene segnalata nessuna anomalia nella scheda sullo stato del veicolo (da compilare obbligatoriamente prima e dopo il noleggio), il deposito cauzionale viene integralmente rimborsato il giorno stabilito per la riconsegna del veicolo. 

Se invece vengono segnalati dei danni durante l'ispezione del veicolo, il proprietario sosterrà le spese necessarie e tratterrà dalla cauzione l'importo equivalente alle spese, giustificate da ricevuta fiscale e/o fattura. 

Una trattenuta impropria del deposito cauzionale da parte del proprietario è illegale e rappresenta reato di appropriazione indebita.