Centro Assistenza - Proprietario

Trova le risposte alle domande più frequenti

Può essere applicato un deprezzamento ai pezzi di ricambio?

Qualora si verifica un danno al veicolo durante la prenotazione, la cui responsabilità è attribuibile al viaggiatore, in fase di rimborso Yescapa si riserva la possibilità di applicare il principio di deprezzamento, ovvero una svalutazione del valore commerciale del pezzo di ricambio in base alla sua vetustà.

Perché viene applicato il principio di deprezzamento? 

I veicoli con il passare del tempo e del chilometraggio subiscono l’inevitabile usura e quindi un deprezzamento. In altri termini, a seguito di un sinistro, considerato il degrado d’uso e la vetustà dell'oggetto, può essere stimato un indennizzo inferiore rispetto al suo valore a nuovo o a quanto quantificato dal perito e indicato in fattura, in modo da ricostituire le esatte condizioni precedenti il sinistro.

Come viene calcolato il coefficiente di deprezzamento? 

La misurazione del coefficiente di deprezzamento tiene conto del deterioramento fisico e l’obsolescenza funzionale dell’oggetto. 

In relazione al caso concreto, il nostro servizio di mediazione può applicare una percentuale di degrado in rapporto alla vetustà del veicolo.

Se l’oggetto è parte strutturale del veicolo oppure un optional di fabbrica, il deprezzamento può riguardare tutti i veicoli con più di 10 anni. A partire dall'undicesimo anno può essere applicato un coefficiente di deprezzamento del 5% per ogni anno successivo, nella percentuale massima del 50%.

Il degrado dovuto a vetustà, riguarda i soli ricambi soggetti ad usura come parti meccaniche, batterie e parti strutturali del veicolo, compreso l’allestimento.